tav torino-lione

Poteri forti ottusi, io sto con i No Tav

Chi ha scelto la costruzione della Tav Torino-Lione ? Le popolazioni interessate agli espropri e all’impatto ambientale, per caso? Gli abitanti dell’Italia?
No, è stata scelta dall’Europa in collaborazione coi vari governi dei banchieri(di centro destra e centro “sinistra”) che si sono succeduti in questi anni.

E sappiamo cosa comporta spendere miliardi di euro per un’opera superflua che andrà ad arricchire solo mafie mediante appalti truccati!?

Perché superflua? Detto molto sinteticamente:

– La Torino-Lione esiste già e con quest’opera si potranno risparmiare solo due ore di viaggio

– Il traffico su questa tratta negli ultimi anni è diminuito sensibilmente !

– Con quello che costa si potrebbero realizzare opere diffuse e utili!

Spendere miliardi di euro PER UN’OPERA INUTILE E DANNOSA in un momento in cui vengono chiesti sacrifici e tagli in tutti i settori(scuola e sanità in primis) è uno sfregio per la gente comune.

Tutti i partiti che detengono il controllo dei mass media sono favorevoli all’opera pertanto è naturale assistere ad una criminalizzazione del movimento e sopratutto ad una mancanza di informazione e di dibattito sui pro e i contro.
Al poliziotto che su facebook apre al dialogo gli rispondo che sappiamo benissimo che loro, uomini in divisa “fanno il loro lavoro”, ma anche i soldati nazi-fascisti quando prelevavano gli ebrei facevano il loro lavoro! Se sei un poliziotto sei tu che hai scelto di servire e difendere questo stato di cose, non l’ho scelto certo io per te, io non difenderei mai un sistema di cui non condivido i principi concreti.

Pensando alle lotte, ai compagni, alla povera gente, agli agricoltori, alle casalinghe, ai pastori che stanno resistendo mi viene in mente di dedicare loro Fiume Sand Creek. SOLIDARIETA’ AGLI “INDIANI” VALSUSINI!

Chi sono

Mi chiamo Matteo Iammarrone, classe 1995. Vent'anni di cui almeno gli ultimi cinque passati a gironzolare qua e là per l'Italia e non solo. Altri impiegati in webdesign e programmazione.
Moltissimi altri impiegati a scrivere canzoni e poesie e ad usufruirne. Attualmente studio Filosofia presso l'Università di Bologna e cerco di sopravvivere ai suoi anni dieci (gli anni zero sono già morti da un pezzo!)

Non si esce sani dagli annidieci

La mia nuova silloge poetica edita con L'oceano nell'anima edizioni. Poesia intermezzata da prosa che la contestualizza, la introduce, la commenta. Un linguaggio in parte devoto al gergo giovanile e ai nuovi inglesismi, così come al cantautorato indie. Un affresco di sentimenti inclusivi, poliamori, storie poliglotte, polifunzionali, amori mai banali, liberi dall'ingombro del vecchio mondo. Riflessioni sulle narrazioni romantiche dominati, sulla proprietà, sul futuro del capitalismo e sul futuro stesso della poesia che è il futuro dell'uomo.

Ordina Libro Ordina E-book

Maggiori info

Presentazioni: - Pescara, 8 Luglio 2016 - H21:45 - Circolo Babilonia (Via Campobasso); - San Severo (Fg), 18 Luglio 2016 - H20:00 - I Sotterranei (Corso Gramsci) (Per organizzare nuove presentazioni scrivetemi a contatto@matteoiammarrone.com o dalla sezione Contatti)

Statistiche

Frase del giorno

Cerca treni

Stazione di partenza (es. "Pescara Centrale"): Stazione di arrivo (es. "Roma Tiburtina")