Archivi tag: arte in senso ampio

Sfogo ermetico..

Premetto che ho un concetto molto ampio e relativo di arte.

In questo momento ho più io dentro di tutti gli scarti dei magazzini degli impianti industriali di tutto l’occidente di conseguenza mi sfogo un po’ e se siete amanti della poesia ermetica e/o vi piace divertirvi con le parole sarete allietati da questo mio improvvisare:

Beviamo tutti i fiumi e rispunteremo da ogni valle

dei monti più bassi dell’Oceano Atlantico

o dalla pentola della tua pasta affittata

lunga 100 km che si cucina in otto ore

grazie agli imprenditori distrutti

dai nostri occhi di criptonite

 

Proprio come gli aerei per Palermo

o come noi, lasciati a prendere freddo

sotto le sere romane annegati e ubriachi

nel tratto di Tevere vicino a Trastevere,

noi, favolosi spettatori del transito celeste,

lontani dai grigi cieli di regina caeli.

 

Non ti proteggeranno le guardie,

ma i guardiani dei sogni e quelli dei gard rail.

E per mangiare useremo i nostri cuori

sbattuti 706 volte, triturati, fatti a pezzetti

e dopo reimpastati aggiungendo ogni volta

odiose illusioni, illudente odio e udibile violenza.

 

Tutto è progetto volto a migliorare e amalgamare

l’impasto, per poter dopo dieci anni sputare i resti

dei ritagli rimasti raggomitolati in gomitoli di stomachi

e sciolti dalle paventate piogge acide

M.Iammarrone