Caro Berlusconiano, sei ridicolo perchè

Chi è il Berlusconiano?? E’ l’elettore convinto di Silvio Berlusconi, chi vota PDL.

1) In cento anni di storia non hai ancora capito che i comunisti marxisti sono una cosa, i comunisti leninisti un’altra, i comunisti stalinisti un’altra ancora e i comunisti italiani tutt’altro ancora… ma ti ostini a chiamarci comunisti… anche se magari non lo siamo visto che non è comunista tutto ciò che non è destra. Hai il coraggio di dare del comunista anche a quelli del PD che sono il centro. Tutt’altro che comunisti.

2) Non hai ancora capito che non è l’immigrato a toglierti il lavoro, ma il tuo capofabbrica che non gliene frega un beneamato di te e ti scarica appena trova uno che prende meno. Immagrato o italiano. Basta pagarlo poco e che la smetta di parlare del suo diritto al lavoro.

3) Non sei in grado di sostenere un qualsivoglia contraddittorio. Parli solo quando sei tra gente che la pensa come te o quando credi di essere il solo ad avere il diritto di parola. Ad ogni risposta contraria o non rispondi volatilizzandoti o scrivi la prima cazzata che ti viene in testa. Il più delle volte con frasi tipo “io ho ragione e tu torto”. Molto maturo in effetti…

4) Sei talmente abituato a generalizzare che qualsiasi cosa succeda che ti da fastidio (basta anche solo che dia fastidio al tuo amato nano, non sapendo ragionare di testa tua) è per forza di cosa colpa dei comunisti. Quelli che spaccano le vetrine (i black blocks non sono comunisti), quelli che gambizzano i politici (le BR non sono comunisti), quelli che istigano all’odio politico (DiPietro non è comunista), etc..

5) Accetti molto volentieri un ex velina strafiga in parlamento, che parla di pari opportunità dopo che per essere è noto a tutti aver soddisfatto sessualmente il premier. In fondo in parlamento accettate cani e porci, ma sopratutto collusi, “presunti” mafiosi e pregiudicati. In particolare non disdegni parlamentari con più di una condanna.

6) Generalizzando sei convinto che i comunisti siano talemente antiamericani che se ti trovassi graffiata la tua mustang americana di certo sarebbe colpa di un comunista (no di certo del tizio a cui stai mettendo le corna sbattendoti la sua ragazza, ma a sto punto deve essere comunista pure lui). Credi che disdegnamo i film americani in quanto fatti appunto dagli americani, quando non hai mai capito che non detestiamo la cultura americana (c’è a chi piace e a chi no), ne le persone (sai quanti sono i comunisti americani?), ne il cinema (questione di gusti, non di politica). Noi se proprio proprio siamo contro l’ideologia politica di molti di loro che è qualla capitalista latifondista, in netto contrasto con le nostre idee. Quello che da addosso al tipo di popolo a priori sei tu.

7) Il tuo futuro è quasi sempre diventare un calciatore o un imprenditore come Papi, perchè ti piacciono i soldi. Perchè hai capito che in una socità marcia la corruzione dei soldi è la via più facile. Sei pigro. Cerchi sempre la via più facile per ottenere il massimo. Il che non sarebbe neanche troppo sbagliato se non fosse che fai della frase “il fine giustifica i mezzi” il tuo cavallo di battaglia, non curandoti di chi stai rovinando per poter appagare i tuoi interessi. Evadere il fisco per milioni di euro secondo te è essere furbi, non ladri. Poco importa se con quei soldi molta gente non sarebbe finita a fare il barbone per strada perchè gli hanno pignorato la casa. In fondo, il tuo modo individualista di vedere le cose (a sto punto anche un tantino egocentrico) ti impone di fottertene degli altri. Ah, i comunisti non odiano il denaro, col denaro si mangia, ci mantieni la famiglia, ci compri un computer e ci vai su facebook. Lo schifo è il dislivello tra gli 800€ di un muratore che si spacca la schiena 8 ore al giorno per costruirti la casa e i 40mil per le 4 ore giornaliere di un imprenditore che il più delle volte manda in bancarotta la propria azienda perchè ha ciucciato troppi soldi per i festini da Briatore.

8) Sei populista (se non sai cosa vuol dire cerca su wikipedia) e ipocrita quando dici che va tutto bene e la crisi non esiste. Certo finchè tuo papa imprenditore ti da la paghetta per te la crisi non esiste. Chissenefrega degli altri.

9) Sei stranamente convinto che i comunisti siano tutti figli di gente ricca..imprenditori, politici, azionisti…ti sei mica accorto che siamo figli degli stessi padri operai che si spaccano il culo otto ore a giorno per darci da mangiare? La differenza sta forse nel fatto che tu ragioni (siamo sicuri) per te stesso, noi ragioniamo insieme.

10) Odi i sindacati, spazzatura comunista secondo te, che però è unicamente grazie alla loro lotta se tu hai un lavoro (o se tuo babbo lo ha) in cui hai uno stipendio fisso, un tot di ore di lavoro (generalmente otto, non le 12/15 che c’erano prima dei sindacati), la sicurezza del posto di lavoro (entro i limiti ovviamente della bancarotta che il capofabbrica ti può far arrivare da un momento all’altro spendendo i soldi della fabbrica per i suoi vizi), il non poter essere licenziato perchè al capofabbirca oggi gli gira male (l’articolo 18 ce lo siamo tenuti grazie a sindacati e social forum guardacaso di sinistra)

11) Sei tanto attaccato alle multinazionali di cui non puoi fare a meno, ma forse non hai mai preso in considerazione che senza di esse, favorendo il mercato diretto produttore-cliente (e non produttore-fornitore-multinazionale-supermercato-cliente) i costi dei beni di pirma necessità (ma anche tutti gli altri) si ridurrebbero notevolmente.

12) Sei contro qualsiasi cultura che non sia la tua. A prescindere da quale essa sia. Ora ci sono molti mussulmani nel nostro paese e quindi se ne devono andare. Poi ci saranno (sta già iniziando) la fobia per i cinesi e i polacchi. Qualche anno fa c’era quella per i tedeschi che d’estate “invadevano le nostre spiaggie”. Se fossimo pieno di spagnoli o canadesi odieresti a morte pure loro. Non è mai stato un problema di religione e cultura diversa, è che tu odi gli altri. A prescindere da dove vengano.

13) Sei convinto di non essere sotto un regime perchè finchè non vedi la marcia su Roma e il passo dell’oca allora siamo sicuramente in democrazia. Se fossi meno ignorante comprenderesti il concetto di dittatura mediatica, nella quale ogni giorno vengono proposte leggi per oscurare e/o controllare i mezzi di informazione pubblica e libera. Non voglio entrare nel merito della questione di chi ha le televisioni in Italia se no non finiamo più. Ti basti pensare che se fosse come vuole il nano per scrivere qui sopra dovresti chiedere il permesso.

Preso dal gruppo: Berlusconi chi è?

Aggressione a Berlusconi? Solo un malefico piano del nano

Domenica scorsa il presidente Berlusconi è stato vittima di un’assalto: gli è stata lanciata una statuetta del Duomo da un presunto psicolabile;  questa notizia ha fatto scalpore….

ma siete propio sicuri che i media dicano sempre la verità? Siete propio sicuri che tutto ciò che appare e’ tutto ciò che e’ nella realtà dei fatti?

E se fosse una bufala organizzata dallo psiconano per aumentare i consensi in un periodo cosi’ difficile per lui e la politica?

Se state pensando che sto dicendo qualcosa di assurdo, continuate comunque a leggere e almeno per cuoriosità vedete il materiale qui sotto riportato ( A molta gente ha fatto cambiare idea ):

Se non volete vedere il video, ecco a voi il riassunto delle principali incongruenze:

Principali Incongruenze

– Da foto e video si può notare benissimo che la statuetta sfiora soltanto il premier, sfiora la sua guancia e non il suo naso ( Hanno detto che si è rotto il setto nasale )

– Si può notare che non c’è traccia di sangue o ferite

– Quante volte avete visto Silvio in tv? E quante di queste volte Silvio aveva una busta nera ??? Nessuna. Tranne il giorno dell’aggressione. ( Se non credete a tutto questo, vedete il video sotto, mostra foto dettagliate )

– Subito dopo l’aggressione Berlusconi viene portato nella limousine e vi rimane circa 1 minuto, in quel minuto si puo’ vedere una guardia che parla con lui e li porge qualche strano oggetto, dopodichè Silvio esce nuovamente dall’auto e magicamente ha il sangue in faccia ( Da notare che ha un fazzoletto con cui si pulisce la fronte anzichè pulirsi il naso col presunto sangue )

– La guardia ha già pronto un pannello nero che copre il volto insaguinato di Silvio

Incongruenze secondarie

– Il giorno dopo l’aggressione non sono visibili su Google Immagini le foto dettagliate dell’aggressione (Causa ufficiale: problemi tecnici)

– Il cameraman che sta piu’ vicino al Presidente sposta la telecamera l’istante prima che Tartaglia gli lanci la statuetta

– La clinica in cui viene portato Silvio è una clinica privata e quando viene intervistato il presunto medico di Silvio da Porta a Porta si può visibilmente notare come il medico Rida! 🙂

Parere di un’esperto sui denti fratturati

Lettera di un giovane manifestante torinese

Voglio segnalarvi una email che mi è stata recapitata scritta da un ragazzo che oggi era a Torino a manifestare insieme

a lavoratori pubblici  e studenti.

” Ciao Matteo ( Ti do’ del tu perchè sei un mio coetaneo ),

oggi a Torino c’è stata una manifestazione di studenti medi, totalmete

pacifica nche se rumorosa. Ad un certo punto il corteo ha cambiato

direzione dirigendosi verso la sede del PDL e la polizia l’ha fermato.

Dopo poco, senza alcuna iniziativa violenta da parte nostra la polizia

ha caricato, massacrando di manganellate…

la… prima fila e rubando lo striscione principale. Poi quelli che si

sono ripresi dalle botte e hanno cercato di riprendersi lo striscione

ma la polizia l’ha strappato e ha caricato nuovamente picchiando sia

maschi che femine 14enni e 15enni, e infierendo mentre erano già a

terra e addirittura dando manganellate anche ai fotografi e infine ha

caricato una terza volta per disperdere il corteo. Alle domande il capo

della digos ha detto che la polizia può caricare alla prima azione

illegale. Qundi se non attraverso sulle striscie mi possono ammazzare

di botte. Inoltre una decina di poliziotti erano armati con dei

mitragliatori. Ad una manifestazione di studenti.

io c’ero

e ho rischiato tante botte.

Giulio.

Allegato a questa email mi è arrivato anche il link di questo video di youtube:

e alcune foto: