Proposta ad artisti adolescenti: Ermetismo adolescenziale

C’è un’idea. Un’idea che mi è balzata stamane davanti ad uno specchio mentre mi lavavo i denti e pensavo all’amore per l’arte.

Giovani artisti (poeti, scrittori esordienti, musicisti, cantautori, disegnatori, pittori), perchè non sviluppare assieme un movimento artistico con tanto di “Manifesto” e chiamarlo “Ermetismo Adolescenziale”?

Il concetto di base è quello di vomitare su un foglio il mondo adolescenziale che ci portiamo dentro, senza alcuna limitazione alla nostra libertà, usando anche termini giovanili ma sopratutto costruendo immagini poetiche forti, strambe e magari anche inusuali che trasmettano, che emozionino fino a far piangere, una sorta di protesta, un urlo spietato dei nostri cuori, un fuoriuscire di tutto cio’ che ci portiamo dentro, che è più pesante di tutte le merci di tutti i magazzi delle fabbriche delle industrie di tutto l’Occidente!

Lista degli artisti aderenti

*QUI LA LISTA DEGLI ARTISTI ADERENTI

PER ADERIRE INVIATE Nome, Cognome, Email, Tipo di Artista, Eventuale Sito a ermetismo@matteoiammarrone.com

Una volta che avremo raccolto un certo numero di adesioni ci coordineremo per sviluppare un vero e proprio Manifesto.

Vi prego di aderire solamente se già avete sviluppato opere e lavori che secondo voi, in linea di massima rispecchiano questo pensiero d’arte che mi verrebbe da sintetizzare con questi aggettivi: profonda, riflessiva, esagerata, simbolica, ermetica(più per i contenuti che per la forma), evocativa, inusuale e per certi aspetti “urbana”

Cosa propongo esattamente

Esempi di ermetismo adolescenziale, a mio parere sono i testi de “Le luci della centrale elettrica – Vasco Brondi” e tra i miei componimenti poesie come “Transiti celesti sul Tevere a Trastevere” o la mia canzone “Canzone del sogno interrotto”

Articoli Correlati

Leave a Reply